Venire, si ma dove?

Venire, si ma dove?

La domanda sorge spontanea quando si parla dell’orgasmo maschile.

Si, perché se si da per scontato che l’apice del piacere maschile si concluda con una eiaculazione, non è affatto scontato dove avvenga.

Se in molti confessano, di avvertire un senso di pace e serenità nell’avere un orgasmo dentro la vagina (CREAMPIE) della propria partner, in moltissimi lo ritengono un po’ monotono a lungo andare.

Quest’ultimi più fantasiosi, prediligono avere l’orgasmo nei più svariati modi e posti.

Tra i preferiti c’è il venire in faccia della partner (CIF o COF), sul corpo (COB) o in bocca (CIM).

Ma perché questa pratica eccita a tal punto l’uomo da divenire in alcuni casi una vera e propria fissazione?

Per molti viene avvertito come una sottomissione della donna, ed il fatto di cospargerla con il liquido seminale, può essere visto anche come un demarcare il territorio e la proprietà.

 

E le donne cosa ne pensano?

Escludendo per un attimo quelle che non amano sentirsi sottomettere, che non vogliono sentirsi proprietà di nessuno,che non amano passare dopo il rapporto sessuale ore ed ore nel bagno a lavarsi accuratamente, ..le altre lo trovano molto interessante.

Giusto per creare un po’ di confusione, alcune pensano che sia gratificante far godere il proprio partner su o dentro di esse . Avvertire dal più debole al più forte spasmo, fino a sentirne il frutto dentro di esse, può portarle al settimo cielo. E proprio quello che ritenevamo fosse un gesto di sottomissione da parte della donna, potrebbe essere considerato dalle stesse, un gesto di possessione nei confronti dell’uomo.

Come avrete capito è molto difficile entrare in merito ad argomenti così complessi, dove l’uomo e la donna hanno spesso punti di vista del tutto differenti, ma è sempre interessante poterne parlare.

Concludendo, la morale di questa breve riflessione, è che nella vita non è importante dove si va, ma dove si viene..e soprattutto con chi.

 

Vanny72

 

 

 

 

1 Commento to “Venire, si ma dove?”

  1. Articolo molto intersante e utile… mi ci ritrovo in pieno.
    Complimenti continuate cosi’!!!
    Ciao

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata