Svolta epocale in Canada

Svolta epocale in Canada

In Canada non sarà più necessaria l’indicazione del sesso sui documenti; da ora in poi si potrà mettere una “X” se non si vuole rendere noto il proprio sesso.

Con una nuova legge che entrerà in vigore dal 31 agosto il Ministro dell’Immigrazione Canadese, Ahmed Hussen ha affermato che si farà un importante passo avanti verso l’uguaglianza dei cittadini a prescindere dalla loro identità o espressione di genere.

Finché in governo non sarà in grado di adeguare i sistemi informatici alla grande novità, si potrà indicare il proprio sesso come ” non specificato”, in attesa di poter inserire al posto di Maschile piuttosto che Femminile la tanto attesa “X”.

Ci chiediamo però se il resto del mondo sarà pronto ad affrontare una legge del genere. Crediamo infatti che sui documenti come il passaporto non sarà comunque possibile applicarla.

E voi che lettera mettereste ad una bella gnocca come Angela, la super escort trans di Torino?

 

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata