In questi giorni stiamo sentendo moltissimi casi di sexy estorsioni denunciate alle forze dell’ordine di uomini che cadono nella trappola on line del ricatto.

La prassi è quasi sempre la stessa, si viene contattati su facebook da una meravigliosa ragazza (a cui in pochi potrebbero ambire) con la richiesta di amicizia. Poche chiacchiere sulla chat e da li a poco si finisce su Skype, dove con incredibili stratagemmi a cui si cade  rigorosamente a causa del testosterone a palla, si finisce per farsi inquadrare dalla telecamera del pc, intenti magari a mostrare i gioielli di famiglia.

Dopo poco, immancabilmente con toni meno dolci, viene fatta una richiesta di quattrini con cifre non del tutto indifferenti ( si parla anche di qualche migliaia di euro) per non pubblicare il video “hot” su youtube.

Se si è sposati, fidanzati o comunque con un immagine da salvaguardare, il tutto potrebbe essere un vero problema ed è proprio per questo che la banda ( quasi sempre della Costa D’Avorio) la fa al 90% franca, riuscendo ad incassare la cospicua somma.

Per 10 che denunciano l’accaduto, si pensa che altri 90 pagano senza denunciare l’accaduto.

Consigliamo quindi a tutti i nostri cari lettori di fare molta attenzione a farsi filmare in qualunque chatt, per debellare questo vero è proprio male.

Se una bella gnocca ci contatta e sembra tutto troppo bello, evitiamo di credere alle favole e facciamoci qualche pensiero pessimista che spesso non guasta.

Siccome sappiamo che questi argomenti mettono non poca tensione, quale modo migliore di distendervi che guardare qualche bella foto sexy come quelle contenute nell’annuncio della favolosa escort di Milano di nome Marta.