Sesso neutro, finalmente riconosciuto!

Sesso neutro, finalmente riconosciuto!

Secondo l’organizzazione mondiale un bambino su 2000 è interessato da intersessualità e secondo altri studi effettuati da una ricercatrice americana di nome Anne Fausto-Sterling ben l’1,7 % della popolazione mondiale presenta questa caratteristica.

Va innanzitutto chiarito che l’ intersessualità, non riguarda il tipo di preferenza sessuale, ma determinate caratteristiche degli organi sessuali che rendono per certi versi impossibile la stessa definizione del sesso.

Solo ieri, si è sentito parlare  del caso di un 64enne che alla nascita presentava una vagina atipica, con un micro pene è l’assenza totale di testicoli.

In questo caso si presentava la difficoltà di qualificare questa persona con un genere, ma all’epoca i genitori decisero di qualificarlo come uomo.

Capirete che in casi del genere, con assenza di peluria e barba, senza i muscoli caratteristici dell’uomo e soprattutto senza un vero organo sessuale maschile, definirsi tale può aver causato non pochi problemi al/alla 64enne, che ha trascorso gran parte della sua vita nell’incertezza.

Ora però quest’uomo francese che vive nella città di Tours è riuscito, portando il suo caso in tribunale a farsi riconoscere come persona di sesso neutro. Una grande svolta per l’Europa che in questo modo ha riconosciuto tutte quelle persone che in sintesi non sono ne uomini e ne donne, ma semplicemente come dice la menzione di sesso neutro.

ermafrodito

Chi secondo noi non avrà mai nessun problema a farsi riconoscere come donna a tutti gli effetti è questa bellissima escort di Torino di nome Roxana.

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata