Sesso con le piante all’Orto Botanico di Palermo

sesso-piante

All’interno di Manifesta all’orto Botanico di Palermo è stato inserita una installazione che sta facendo molto parlare di se e sta creando non poche discussioni.

Si tratta di una l’installazione video della durata di più di 30 minuti realizzata dall’artista cinese Zheng Bo dal titolo “Pteridophilia” inserita nell’ambito della Biennale d’arte contemporanea. In uno schermo, con audio in cuffia, si possono udire e vedere delle scene di sesso tra uomini e piante. Una decina di ragazzi fanno sesso con delle felci nelle foreste di Taiwan.

Il video che è stato subito postato su Facebook ha scatenato centinaia di polemiche.

Alcuni gridano alla pornografia in un luogo frequentato anche da bambini, sebbene sia segnalata l’opera d’arte non adatta ad un pubblico minorenne.

Come sempre per tutto quello che viene considerata arte moderna è difficile stabilire se si tratti o meno di arte ed in molti proprio per questo ci marciano, dichiarando che l’arte è arte e si esprime in svariate forme e concetti.

Sicuramente se riuscirà ad andare avanti senza essere censurata, l’orto botanico vedrà un afflusso probabilmente mai visto, proprio grazie al suo parlare.

Se al sesso fatto con le piante preferite ancora quello tra persone, allora non perdetevi l’annuncio della stratosferica Escort di Milano di nome Bianca!

Leave a comment

Your email address will not be published.