Scoperti i neuroni che ravvivano il desiderio

Scoperti i neuroni che ravvivano il desiderio

Scoperti i neuroni che ravvivano il desiderio sessuale. Negli uomini, con l’avanzare dell’età si ha un calo del desiderio, che può essere ripristinato riportando alla normalità i livelli di Dopamina.

Questa sostanza infatti a quanto pare controlla il livello del desiderio. Le caratteristiche di questo ormone erano già conosciute, ma ora i ricercatori capitanati da Tsai-Feng Fu, della National Chi Nan University di Nantou a Taiwan, studiando ( ..e questa non è una barzelletta) i moscerini della frutta hanno capito che, ripristinando il livello di Dopamina in un piccolo gruppo di neuroni del cervello, noti come PPL2ab, vengono amplificati i corteggiamenti.

Stoppando la nostra immaginazione che vedrebbe un moscerino con un mazzo di fiori davanti ad una bella moscerina, ci auguriamo che come dichiarato da molti scienziati che hanno partecipato alla ricerca, lo studio possa essere ribaltato anche per l’uomo, in modo da poter tornare utile per diversi approcci terapeutici nel campo delle disfunzioni.

Ora dimenticatevi i moscerini e mettete alla prova il vostro desiderio guardando le bellissime foto contenute nell’annuncio di questa favolosa escort di Alessandria di nome Sheyla.

 

 

 

1 Commento to “Scoperti i neuroni che ravvivano il desiderio”

  1. Certo che non si finiace mai di stupirsi. Soprattutto quando scopriamo che abbiamo molte cose in comune addirittura con insetti. Dovremmo forse ridimenzinarci un po tutti e sentirci talvolta meno giganti e più moscerini.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata