Onde d’urto a bassa intensità per la disfunzione erettile.

disfunzione erettile

Nel 1998 venne introdotto il commercio a livello globale del famosissimo Viagra, basato su una molecola inizialmente pensata per il trattamento dell’ipertensione arteriosa. Da allora di medicinali per combattere la disfunzione erettile ne sono stati introdotti moltissimi, ma tutti con controindicazioni non sempre banali.

Oggi invece per combattere questo problema non indifferente che affligge più del 20% della popolazione maschile si è pensato a qualcosa di meno problematico.

Le onde d’urto a bassa intensità, studiate da un gruppo di medici israeliani che andrebbero a rigenerare i tessuti infartuati che riattiverebbero così il processo di vascolarizzazione.

Una terapia della durata di 6 settimane con sedute di 20 minuti una volta a settimana.

Al momento questo terapia viene usata soltanto quando la cura farmacologica non può essere utilizzata o quando non fa più l’effetto desiderato, ma si spera possa essere presto utilizzata sin dai primi sintomi di disfunzione erettile.

Un altro tassello per ridurre sempre più i problemi del sesso è stato messo e tanti altri ne verranno ancora nei prossimi anni, affinché tutti gli uomini possano farsi una bella trombata a qualsiasi età; ..magari con una bella patata come la splendida escort di Milano di nome Paloma !?

Leave a comment

Your email address will not be published.