Luci spente o luci accese ?

Luci spente o luci accese ?

Sebbene l’uomo tendenzialmente prediliga la luce accesa durante il rapporto sessuale (soprattutto se davanti ha un gnocca da paura) la stessa cosa non sempre vale anche per le donne, che in molti casi sentendosi a disagio preferiscono avere le luci spente o comunque un’ambiente con luce bassa e soffusa.

Il disagio può prendere il sopravvento in particolar modo con donne che non hanno un fisico impeccabile, anche se  non si dovrebbe mai dimenticare che l’uomo spesso ha dei gusti particolari e quel difetto che  crea problemi ha chi lo possiede, visto dallo sguardo porcellino dell’uomo può diventare anche molto eccitante.

Immaginatevi per esempio  una donna con un bel culone di quelli generosi che si fa problemi, pensate che non sia un oggetto del desiderio per un uomo che sa apprezzare?

Ad ogni modo noi maschietti dovremmo far capire alla nostra partner che ci piace per quello che è; quel difetto fa parte del suo essere e noi lo amiamo come tutto il resto.

Solo così, potremmo gustarci a pieno un favolo rapporto sessuale senza maschere ed inibizioni.

Un amico ormai attempato, mi diceva spesso che sta all’uomo gestire a dovere la situazione e se si pensa che da quei vestiti (soprattutto per le donne non giovanissime) potrebbero uscere delle macerie, la cosa migliore è sempre quella di non lasciarle mai del tutto nude, facendole tenere quel poco che basta per non scoprire del tutto il difettuccio e se proprio non bastasse si può ricorrere anche alle luci un po’ soffuse.

Questo almeno all’inizio per creare la giusta confidenza sessuale.

Saggi consigli che non guastano mai e che possono essere applicati anche per il sesso opposto.

E voi, che siate donne o siate uomini,  come la pensate?

Per ora vi consigliamo di dare una occhiata all’annuncio della escort di Torino di nome Denize, che sicuramente non avrà problemi a mostrarsi senza veli visto il suo meraviglioso corpicino sensuale.

 

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata