La modella Elizabeth Dickson vince la causa contro Playboy

La modella Elizabeth Dickson vince la causa contro Playboy

Il fatto era accaduto nel 2012, quando in occasione del PlayBoy Golf Finals (un campionato di golf americano) la famosa coniglietta aveva prestato il suo bel lato B per la causa.

Sdraiata a pancia in giù, dando il meglio di se stessa, si era fatta mettere una pallina da golf sul suo fantastico culetto e un attore, avrebbe dovuto colpire l’oggetto con una mazza da golf, dando inizio ai giochi.

Purtroppo lo stolto golfista aveva sbagliato e al posto della palla aveva colpito una natica, creando alla bella modella un enorme ematoma ed un problema ai legamenti dello stesso.

Elizabeth Dickson

La giovane aveva subito fatto causa a PlayBoy, chiedendo un risarcimento di ben 500mila dollari e dopo circa 3 anni si è vista accontentare, vincendo la causa ed ottenendo il giusto risarcimento.

Va detto che con un lato B di questa portata andava sicuramente rimborsato per il deturpamento di un opera d’arte.

Guardiamoci in un video cosa è accaduto all’epoca…

Bei culetti come quello di Belen, favolosa escort di Torino e tanti altri andrebbero assicurati contro alcuni incidenti

 

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata