La fecondazione passa dai social

La fecondazione passa dai social

La fecondazione Eterologa in Italia rimane un vero miraggio, con liste di attesa lunghissime e costi altissimi.

Questo fa si che se nella coppia l’uomo è infertile e non si è veramente ricchi si cerchino soluzioni alternative al problema di non riuscire ad avere un “proprio figlio”.

Tra i metodi al momento più utilizzati che potremmo definire fai da te, c’é quello di cercare in rete ed in particolar modo in gruppi chiusi di facebook il donatore.

Sebbene non si conosca molto bene questo mondo, sono in molte le coppie che hanno già scelto questa strada.

Dal contatto su Facebook, a mille domande, nell’incredulità e nei mille dubbi che possono nascere in situazioni del genere, dove il donatore di sperma rimane un anonimo fino alla fine, la disperazione può portare a questa scelta.

In una Italia un po’ allo sfascio, dove la crisi lavorativa opprime gran parte della nostra nazione, sembra essere nato questo nuovo mestiere.

Se la ricompensa di denaro è la normalità, abbiamo scoperto che sono in molti a richiedere anche il rapporto naturale, dove la donna ha un vero rapporto sessuale con il donatore che alla fine con una normale eiaculazione feconda la malcapitata.

Se il problema dell’infertilità desta non poche preoccupazioni, provate ad immaginarvi come dev’essere per una donna dover avere un rapporto sessuale con uno sconosciuto. Senza dimenticare che c’è anche un marito che oltre a dover crescere un figlio non suo, potrebbe dover pensare per tutta la vita che quel figlio è frutto di un tradimento.

Personalmente credo che alcuni limiti vadano rispettati e che il desiderio di un figlio debba non varcare alcune soglie molto pericolose che potrebbero in seguito rovinarci la vita, ma ognuno ha un suo pensiero personale e va comunque rispettato.

Alleggeriamo il discorso guardandoci le interessanti immagini contenute nell’annuncio della meravigliosa escort di Torino di nome Esmeralda

 

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata