Il sesso e la sua storia

Il sesso e la sua storia

Negli ultimi 50 anni il sesso, la procreazione e lo stato sociale ha subito moltissimi cambiamenti.

Con l’avvento dei contraccettivi la donna è riuscita a pianificare una gravidanza in quello che dovrebbe essere il momento giusto. Portandosi purtroppo non pochi strascichi.

Infatti potendo decidere, le coppie tendono a tardare il momento della procreazione portando la soglia ad età molto più avanzate, dove la fertilità diminuisce a dismisura.

Il tasso altissimo della disoccupazione, fa si che se una donna trovasse un lavoro, benché non sicuro, per paura di perderlo si trascini per troppo tempo il momento della gravidanza, rimandandolo fino a diventare poco fertile.

Alcune donne rivendicano il diritto di far carriera e di avere successo nel mondo del lavoro, ma se per una piccola percentuale questo avviene, sono moltissime le donne che non hanno figli più per necessità che per volontà propria.

D’altro canto le età si sono spostate molto più avanti e se 50 anni fa non era difficile vedere una mamma poco più che adolescente, anche perché a 40 anni erano già molto logore, al giorno d’oggi le donne che diventano mamme sono sempre più adulte, ma anche ben tenute.

La palestra, le creme, la vita più agiata ( purtroppo non per tutte) ha permesso di avere delle milf davvero interessanti che non hanno nulla da invidiare alle ragazzine più giovani.

Chissà quale come sarà l’evolversi della donna nei prossimi 50 anni?

Alcuni dicono che il sesso nei prossimi anni sarà visto sempre più come un piacere fine a se stesso e sempre meno come un modo per procreare.

Staremo a vedere, ma seguendo la tendenza futura, perché non dare una occhiata all’annuncio della bellissima escort di Torino di nome Katy la Russa.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata