Il passo, l’orgasmatematica e…

Il passo, l’orgasmatematica e…

Qualcuno potrebbe pensare che nel mondo vi siano un sacco di persone o meglio studiosi che non sapendo come guadagnarsi da vivere si inventa ogni giorno uno studio o un nuovo test per cercare di separare un determinato comportamento o una determinata caratteristica da uno specifico genere di persone, che siano donne o uomini di qualsiasi età e gusto sessuale.

E’ un po’ il caso di un uno studio eseguito qualche tempo fa, cercando la correlazione tra il passo di una donna ed il suo tipo di propensione ad un tipo di orgasmo.

Ebbene secondo questa ricerca, se  il passo di una donna è fluido, sensuale, energico e tonico, vi sono moltissime probabilità che abbia il dono dell’orgasmo vaginale.

Sono addirittura arrivati ad una sorta di formula orgasmatematica, dove la somma della lunghezza del passo, unita alla rotazione delle vertebre, potrebbe essere un sintomo inequivocabile di potenziali orgasmi vaginali.

A questo punto perché non sperimentare di persona questa teoria guardando il passo di tutte le donne (possibilmente anche gnocche) che ci circondano, per cercare quella che sulla carta è una donna più godereccia.

Cari amici vitelloni, grandi estimatori dell’abbordaggio, che si sia trovata la formula giusta per capire quale preda scegliere nel gruppo?

Se ci pensate bene queste considerazioni le abbiamo un po’ sempre fatte, guardando la ragazza che con incedere sicuro muoveva a destra o sinistra il suo magnifico lato B.

Forse bisognava solo mettere in ordine le idee e per questo servono gli studiosi ;-)

Secondo voi  Roxana, fotomodella ed escort di Torino, con i tacchi che ben mostra nel suo annuncio come camminerà….?

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata