Fare sesso all’aperto da oggi non è più la stessa cosa

Fare sesso all’aperto da oggi non è più la stessa cosa

Se siete di quelli a cui quando vi trovate in un bel posto all’aperto venite ispirati e vi scatta quella scintilla che accende un fuoco impossibile da spegnere, da oggi dovrete stare un po’ più attenti.

Questo perché con l’avvento della tecnologia le riprese aeree sono sempre più diffuse ed utilizzate per vari scopi.

Che siano immagini scattate dalle migliaia di satelliti che viaggiano sulle nostre teste o i sempre più diffusi droni che riprendono da una altezza poco considerevole immagini e video di altissima qualità, la vostra privacy è sempre più a rischio.

Un esempio di quello che può capitarvi lo potrete intuire guardando il video realizzato da John Carlucci con “Drone Boning“.

L’intento del regista era quello di riprendere in modo molto dettagliato dei paesaggi caratteristici inserendo nel contesto naturalistico della persone che praticano sesso o comunque sono nudi.

Potrete immaginare che d’estate ..per esempio.. non è poi così tanto difficile scovare coppie che fanno sesso dietro uno scoglio o nel giardino di qualche villa privata; quella del drone ficcanaso potrebbe quindi diventare una moda non piacevole ammesso e concesso che non abbiate una vena voyeuristica.

Non sarà stato girato con un drone ma il video di questa bellissima escort di Torino di nome Debora è comunque degno di nota.

 

 

 

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata