Elisabetta Canalis si spoglia a favore di PETA

Elisabetta Canalis si spoglia a favore di PETA

Elisabetta Canalis pochi giorni fa si è spogliata realizzando un bellissimo servizio fotografico a favore della PETA ( People for the Ethical Treatment of Animals) che da anni si batte per salvaguardare un trattamento adeguato agli animali, combattendo l’allevamento intensivo, la vivisezione, l’allevamento degli animali da pelliccia ed i combattimenti con animali.

In questa occasione, l’attenzione era  rivolta allo sfruttamento degli animali per la realizzazione di pellicce, che tuttora molte riviste di moda, prima fra tutte Vogue tendono a pubblicizzare nelle loro pagine.

Rivolgendosi proprio al direttore di Vogue (Emanuele Farneti), la modella e show girl italiana lancia un appello, gridando “Basta pellicce“, auspicando un nuovo capitolo della moda senza più animali uccisi.

Il suo shooting fotografico vuole esprimere il concetto che è meglio rimanere nudi che indossare una pelliccia.

Elisabetta Canalis dice:Ogni giacca in pelliccia o taglio di pelliccia sono stati presi da un essere vivente terrorizzato che è stato catturato in natura o che ha vissuto una vita di miserie rinchiuso in una spoglia gabbia di metallo prima di essere affogato, folgorato, avvelenato o spellato vivo. Io, così come tanti dei vostri lettori, desidero vedere Vogue muovere un passo verso un futuro compassionevole per la moda, impegnandosi a non promuovere la pelliccia sulle sue pagine“.

Noi di sexyguidaitalia amiamo gli animali e siamo pienamente daccordo con lei sul fatto di rimanere nudi piuttosto che indossare la pelle di un cadavere; proprio per questo vi consigliamo la visione delle immagini contenute nell’annuncio di Sasha escort di Torino che in effetti fa degli abiti un vero optional

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata