Chemsex, l’ultima moda inglese

Chemsex, l’ultima moda inglese

Si chiama Chemsex l’ultima moda inglese di utilizzare droghe per aumentare le prestazioni e le sensazioni nel fare sesso.

Questa nuova tendenza rischia di far aumentare notevolmente le malattie sessualmente trasmissibili come l’HIV, tanto che alcuni medici della Nhs Foundation Trust sul British Medical Journal ne lanciano un vero allarme.

Le sostanze utilizzate in queste droghe sono: Mefedrone, cristalli di metanfetamina, ghb e gbl.

Le prime due aumentano il battito cardiaco e stimolano l’eccitazione sessuale, producendo in chi le ingerisce forte euforia; mentre ghb e gbl rendono disinibiti e producono un effetto ritardante.

Ad assumere queste droghe sono tendenzialmente i ragazzi che riescono grazie alle Chemsex a risultare più disinibiti e nel momento del vero sesso ad aumentarne le prestazioni.

Gli effetti di queste droghe possono causare danni permanenti alla psiche. Alcuni ragazzi per esempio hanno dichiarato di non riuscire a dormire e mangiare per giorni dopo l’assunzione e di aver cancellato diversi ricordi di quei momenti sotto l’effetto della droga. Capirete quindi che in queste condizioni le precauzioni contro le malattie sessuali diventano davvero un surplus.

Anche se per ora il pericolo non sembra riguardare l’Italia, noi che su alcune cose siamo ancora vecchio stampo, consigliamo di lasciar perdere queste droghe e se proprio desiderate aumentare le prestazioni potrete sempre utilizzare le risorse della natura di cui più volte ne abbiamo parlato.

Allo stesso modo siamo convinti che la gnocca è un piatto che va degustato da sobri proprio per non perdersi nulla e goderne al massimo.

Se avrete a che fare per esempio con una ragazza come Alisia strepitosa escort di Milano, vorreste l’indomani non ricordarvi nulla?

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata