Cabine per masturbarsi a New York !?

Cabine per masturbarsi a New York !?

Sulla rete nei primi giorni di gennaio del nuovo anno era comparso in modo sostanzioso una notizia quanto meno curiosa, che lasciava tutti un po’ perplessi.

Si parlava dell’installazione nella città della Grande Mela di cabine dislocate nelle vie più importanti, adibite alla masturbazione degli uomini.

La foto che girava in rete ritraeva una ex cabina telefonica modificata ad hoc per l’intento, con un ripiano dove appoggiare il portatile o una semplice rivista ed una tendina per creare giusto quel minimo di intimità.

A noi, a dire il vero c’era sembrata una iniziativa strana che puzzava di bufala ed infatti non avevamo pubblicato nulla sul nostro blog.

A distanza di giorni si è svelato l’arcano e le cabine chiamate GuiFi, si sono rivelate delle semplici cabine modificate a scopo pubblicitario da una azienda di nome Hot octopuss che commercializza sex toys.

Due di numero in tutta New York, che però grazie al tam tam di internet hanno ottenuto una pubblicità incredibile.

Dietro questa pubblicità per la H.O. c’è la volontà di sensibilizzare i cittadini a portare la masturbazione fuori dall’ambiente di lavoro.

Secondo un sondaggio quasi il 40% degli uomini ha ammesso di essersi masturbato sul posto di lavoro.

Noi crediamo più alla semplice trovata commerciale fine a se stessa.

Credendo più alle cose concrete che alle varie bufale, siamo finiti nella pagina di una bella escort di Milano di nome Fernanda.

Cosa ne pensate di lei?

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata