Automobili sempre splendenti con il sexy car wash

Automobili sempre splendenti con il sexy car wash

Da domenica scorsa lavare la macchina non sarà più una scocciatura, anzi un vero piacere, questo almeno per gli abitanti della zona di Rieti.

Infatti è stato inaugurato una stazione di servizio all’altezza della frazione di Sant’Elia che oltre ad offrire le solite cose, ha pensato bene di aprire un sexy car wash dove almeno per il primo periodo ci saranno diverse ragazze in tenuta sexy a lavare le macchine dei fortunati clienti.

La notizia in prima battuta è stata data dal Messaggero, che ha attirato subito l’attenzione delle Iene e del suo invitato speciale Enrico Lucci, che non ha resistito a fare delle interviste nel suo classico stile, dando ulteriore notorietà all’evento.

Sebbene domenica da quelle parti non abbia fatto un gran bel tempo, nel pomeriggio le sexy ragazze in pieno stile texano hanno preso servizio, riuscendo a lavare molte macchine di automobilisti che erano già stati informati nei giorni scorsi dai media locali.

Visto il successo, con tutta probabilità domenica prossima se il tempo sarà clemente verrà replicato l’evento.

Come spesso avviene, la crisi fa aguzzare l’ingegno per cercare di promuovere e far funzionare la propria attività attirando più clienti possibili in ogni modo.

Probabilmente se dovesse funzionare ne vedremo spuntare molti di autolavaggi del genere.

In fondo, quale buon maschietto non si farebbe lavare la propria auto da seducenti ragazze?

Starsene belli comodi e godersi un bello spettacolo sexy davanti ai propri occhi non ha nessuna controindicazione, se non quella della moglie gelosa che da oggi pretenderà di accompagnarvi ad ogni lavaggio.

Purtroppo non crediamo di averne visti in città come Torino, Milano e Napoli, sarà mica perché essendoci sexyguidaitalia, gli uomini non hanno bisogno di trucchetti del genere per vederne di belle?

 

1 Commento to “Automobili sempre splendenti con il sexy car wash”

  1. giacomogiacc // 22 maggio 2014 at 19:00 // Rispondi

    Ma lavano solo la macchina?

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata