Ageplay, l’ultimo gioco erotico di ruolo

Ageplay, l’ultimo gioco erotico di ruolo

Se siete stufi dei soliti giochetti erotici ormai testati e ritestati, l’ultima novità sbarcata anche in Italia si chiama Ageplay (letteralmente gioco di età). Si tratta di una forma di BDSM e consiste in una simulazione di ruoli parentali, dove la donna può fare la mamma e l’uomo il figlio o la donna la babysitter e l’uomo il bambino o viceversa giocando sempre sul ruolo di adulto/a e bambino/a.

Questa pratica che prevede infinite combinazioni sembra voler dare molto sfogo alla fantasia di coppia. Così potrebbe capitare di vedere uomini adulti ed anche di una certa età e magari di un certo peso sociale, sfoderare ed indossare un bel pannolino, (che tanto poi piccolo non è) farsi sculacciare di malo modo sulle gambe di una mamma molto più giovane, per aver fatto qualche ipotetica marachella, così sfociando in quello che chiameremmo spanking o nel diapering laddove il “bambino” non riuscisse a trattenere la popò. Sempre collegate all’ ageplay ci sono pratiche del tipo medical tendenzialmente soft, che prevede, per semplificare il discorso un po’ il gioco del dottore, con l’utilizzo spesso di termometri rettali e suppostine di ogni genere. Questa sexy regressione non prevede fruste, legacci, strumenti di tortura varia, croci e altri strumenti sadomaso, ma semplici pannolini, biberon, ciucciotti, gonnelline corte plessettate, treccioline e calzettoni corti per la donna, pantaloncini corti e tutine per gli uomini e tanti altri simpatici gadget a tema. Verrebbe da dire che giocare a tornare bambini è bello e fa bene più che un lifting o una mastoplastica additiva. Che l’elisir di lunga vita non passi per l’ Ageplay? Provare per credere.

1 Commento to “Ageplay, l’ultimo gioco erotico di ruolo”

  1. Si Hai ragione è un bellissimo gioco; quello di indossare il Pannolone; io sono un’amante di questo gioco del’Ageplay, però fino adesso non ho incontrato nessuna ragazza che vuole giocare con mè a questo tipo di gioco.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata