Adunata piccante degli Alpini a Treviso

Adunata piccante degli Alpini a Treviso

A creare problemi di ordine pubblico questa volta sebbene l’adunata fosse degli alpini, sono state tre ragazze ventenni.

Il tutto è cominciato nella serata di venerdì sera scorso, quando le tre trevigiane hanno deciso di volersi divertire facendosi offrire da bere da chiunque passasse davanti al bar dove si erano appostate.

Un bicchiere dopo l’altro ed il livello di alcool nel sangue ha preso il sopravvento, togliendo in loro ogni inibizione.

Da li a poco una delle tre si è appartata con altri due suoi coetanei ( pare non alpini) nel bagno del famigerato bar.

Per più di mezzora hanno fatto sesso sfrenato, nonostante il titolare del bar con altri clienti continuasse a bussore alla loro porta chiedendogli di uscire.

Quando finalmente gli animi si sono calmati, uno spettacolo inquitante si è mostrato davanti agli occhi del padrone;

il bagno era completamente distrutto dalla foga dei tre.

Sebbene tentassero ( in uno stato pietoso ) di scappare alle forze dell’ordine accorse, le tre trevigiane calienti sono state fermate pochi metri dal luogo del misfatto intente a vomitare ormai anche l’anima.

Una vicenda che difficilmente dimenticheranno presto le tre ragazze, vuoi per l’eco della notizia e vuoi per le spese che dovranno risarcire al titolare del bar per rimettere a posto ciò che è strato distrutto.

Cosa diversa per i due ragazzi che dopo aver consumato alla grande si sono dati alla fuga ben soddisfatti della bevuta ;-)

Se anche voi avete preso una sbornia, saprete che il miglior modo per farvela passare è farvi una bella doccia fredda, se poi nella doccia trovate una bella gnocca come Katiuscia ..ben venga!!

 

 

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata